La nostra storia


Bresciasoccorso nasce dall'iniziativa di pochi, ma "volenterosi volontari", il 25 ottobre 1992. Prima sede dell'Associazione è lo storico stabile in via Fontane, dove con due ambulanze e un'automobile i primi 71 volontari offrono servizio alla cittadinanza 24 ore al giorno, tutti i giorni dell'anno sia nel campo delle emergenze sia in quello dei servizi secondari. In breve tempo l'associazione si allarga, grazie anche ai corsi istituiti per formare nuovi soccorritori, ma non solo: i volontari si rendono disponibili a corsi, completamente gratuiti, per dare a tutti i cittadini le nozioni fondamentali del primo soccorso.
Bresciasoccorso diventa ben presto importante realtà del centro città e, grazie al perfezionamento delle proprie competenze, acquisisce i requisiti necessari per accogliere, dall'aprile del 1995, giovani che svolgono il Servizio Civile, in alternativa al Servizio Militare.
La qualità del servizio, in costante crescita, permette all'associazione di siglare un accordo con l'USL 18 di Brescia, in merito all'apertura di una postazione nella zona sud-est della città. Il 20 aprile 1996 diviene operativo il distaccamento di Viale Piave.
A conferma del consolidarsi dell'attività svolta da Bresciasoccorso sul territorio Bresciano, nel 1996 il Brescia Calcio affida all'associazione l'incarico di garantire il servizio di assistenza sanitaria durante le partite interne delle "Rondinelle". La familiarità stabilita anche con gli spettatori, ha portato i tifosi a donare un'ambulanza in memoria del compianto giocatore Vittorio Mero. I volontari di Bresciasoccorso diventano ogni anno più numerosi ed efficienti: nel febbraio 1999 viene aperta una postazione operativa presso la Casa di Cura S. Anna di Brescia che copre l'emergenza sanitaria della zona ovest della città nelle ore notturne, mentre nelle ore diurne è a disposizione per i trasferimenti interni della Casa di Cura (servizio ora dismesso).
Molteplici sono i progetti a cui Bresciasoccorso ha aderito (tra i quali, ad alcuni, tutt'ora partecipa): ricordiamo tra tutti progetto "Trampolino", "Casa Ospitale", "Imp-sex", "BEDS", "Un soffio per la vita" e molti altri (se vuoi saperne di più, visita la sezione "Progetti e Iniziative").
L'esperienza e la professionalità raggiunte da Bresciasoccorso in poco più di un decennio ha permesso, nel 2003, di mettere a punto un corso di formazione altamente specializzato. Con il sussidio di un manuale pubblicato nel 2004, appositamente curato dagli istruttori dell'Associazione, i soccorritori raggiungono un elevato livello di preparazione teorica e pratica che li rende in grado di sostenere l'esame di certificazione della regione Lombardia con un'elevata percentuale di successo.
Nella primavera del 2006, tra la maliconia dei veterani, viene dismessa la sede di via Fontane: viene così inaugurata la nuova sede di Via Trento, in grado di offrire maggiori comodità ai volontari che prestano servizio, usufruire di una propria aula formazione con maxi-schermi adatti ad ogni occasione ed ampi locali per espletare ogni qualsivoglia attività burocratica, logistica ed organizzativa. In vent'anni di attività Bresciasoccorso può ormai essere considerata una delle realtà maggiormente presenti sul territorio, il cui valore è attestato anche dall'ottenimento, nel 2004, della certificazione di qualità ISO 9001.
In seguito alla recente assegnazione delle nuove "postazioni" da parte di Areu Lombardia, Bresciasoccorso opera dalla sede di Via Trento per due settimane al mese con modalità H24 e per le restanti due settimane garantisce la "presenza a gettone". Per quanto riguarda il distaccamento di Viale Piave opera tre settimane al mese con modalità H24 e per la restante settimana a "gettone".

 

BRESCIASOCCORSO ONLUS ©2016 - C.F.: 03174090179  
via Trento 155 - Brescia - Tel. 030 391775 
Note legali & Dislcaimer - Cookies Policy - Sito web realizzato da stebux

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy